Thread Reader

Daniele Angrisani

@putino

Sep 23

17 tweets
Twitter

L'oppositore russo in carcere, Alexei Navalny, ha dichiarato che, dopo il suo discorso sulla mobilitazione del 21 settembre, è stato di nuovo mandato in una cella di punizione per 12 giorni. Thread a seguire 🧵⤵️

È stato mandato di nuovo in una cella di punizione dopo aver scontato già 15 giorni lì dentro. Navalny lo ha detto durante un'apparizione presso il tribunale della città di Kovrov nella regione di Vladimir, dove si sta esaminando la sua causa contro l'amministrazione del carcere.

Le parole di Navalny sono state citate da Mediazona. "Se non le piace quello che ho detto sulla mobilitazione, si faccia altri 12 giorni di carcere duro, Navalny. Nessuno nasconde il contesto politico.

Se è mio diritto parlare contro questa mobilitazione criminale, a causa della quale decine di migliaia di persone moriranno per niente... Andrò in cella di sicurezza [per questo] per altri 12 giorni e per tutto il tempo che ancora dovrò andarci.

E non mi farete tacere con la vostra cella di punizione. Questo è un crimine contro il mio Paese, ecco come la penso. Non intendo tacere e spero che tutti coloro che mi ascoltano non tacciano. Perché quello che sta succedendo ora è molto peggio di 12 giorni...

Putin sta facendo scorrere il sangue di centinaia di migliaia di persone con mobilitazioni e 'referendum'".

Il 21 settembre, un tribunale di Kovrov aveva già respinto altri due reclami presentati da Alexei Navalny contro la colonia penale di massima sicurezza n. 6 nella regione di Vladimir, dove il politico sta scontando la sua pena.

Durante l'udienza, Navalny aveva appreso dai suoi avvocati e dai giornalisti i dettagli della mobilitazione dichiarata in Russia e si era già espresso una prima volta sull'argomento. Questa sotto la traduzione in italiano della precedente dichiarazione di Navalny.

"C'è una cosa che non capisco. L'Esercito ha un milione di persone, il Servizio di Guardia Federale ne ha 350.000, il Ministero degli Interni ne ha un altro milione e mezzo o due milioni e il Servizio Penitenziario Federale ha moltissime persone. Perché arruolare i civili?

In altre parole, cinque milioni di disertori correranno avanti e indietro per il Paese. E ci sarà un milione di poliziotti che li inseguirà, cercando di mobilitarli da qualche parte.

Quindi la situazione non è stata risolta con i detenuti? Qual è la percentuale di detenuti con 228 anni di carcere? Sono diventati tutti soldati? Potrebbero essere pagati in eroina.

Ora i lavoratori di Kovrovka, i muzhiks di 30 anni, saranno arruolati e si sdraieranno da qualche parte vicino a Kherson. È tutto terribile. Penso che non convocheranno la gente di Mosca. Se chiamassero 50 mila persone da Mosca domani 150 mila parenti protesteranno per le strade.

È già chiaro che questa guerra aggressiva e criminale che si sta conducendo sta peggiorando. E Putin sta cercando di coinvolgere il maggior numero possibile di persone, vuole far scorrere il sangue di centinaia di migliaia di persone.

Naturalmente questo porterà a enormi tragedie, ad un enorme numero di morti e sicuramente non non a nulla di buono.

Le dimensioni di questo crimine e il numero di persone coinvolte stanno crescendo e tutto viene fatto solo per il bene di un uomo che vuole mantenere il suo potere personale.

Per estendere il suo potere personale Putin sta tormentando un Paese vicino, uccidendo la sua gente, ed ora sta gettando in questo tritacarne di guerra un numero enorme di cittadini russi, che dovrebbero semplicemente vivere normalmente e prendersi cura delle loro famiglie.

Quindi ciò che anche prima, ovviamente. era un crimine, ora è diventato un crimine su scala molto più ampia". Queste sono, dunque, le parole per cui Navalny oggi è stato condannato ad altri 12 giorni di cella di punizione. /fine

Daniele Angrisani

@putino

Founder of @ElezioniUSA. I write also on @fanpage on Ukraine and foreign policy. Preferred quote: "A winner is a dreamer who never gives up”.

Follow on Twitter

Missing some tweets in this thread? Or failed to load images or videos? You can try to .